Coronavirus in Italia e nel mondo

NEWS - Tutti gli sport(escluso il calcio)


News lotta da FIJLKAM

News lotta da FIJLKAM

#lotta #FIJLKAM

Lotta
La femminile riparte dal Grand Prix Henri Deglane di Nizza

Roma, 15 gennaio 2021 – Il nuovo inizio del 2021 è segnato dalla lotta femminile, quest’oggi impegnata nel Grand Prix Henri Deglane a Nizza. Dalle 10:00 di questa mattina sono iniziate le fasi eliminatorie che si sono concluse con le finali di questo pomeriggio. Un torneo particolare, che prevedeva l’eliminazione dell’atleta solamente alla seconda sconfitta, invece che alla prima.

Fra le azzurre in gara, nella categoria dei 62kg Aurora Campagna e nei 76kg Enrica Rinaldi si sono posizionate quinte.

Il percorso di Aurora è iniziato contro la tedesca Niemesch, alla quale si è dovuta arrendere, ed è continuato con due vittorie nei ripescaggi contro la tedesca Nurnberger e contro la turca Aksoy che l’hanno portata alla finale per il bronzo, nella quale ha ceduto il passo all’ucraina Tkach.

Rinaldi ha invece vinto i tre incontri iniziali, avendo la meglio sulla turca Pul, sulla tedesca Meier e sull’austriaca Kuenz, approdando così alla semifinale contro la francese Cinthia Vescan contro la quale si è arresa, guadagnando il quinto posto.

Nella sua stessa categoria Elenj Pjollaj si è imposta sulla turca Ozbege ma si è poi arresa alla tedesca Radelt prima e alla francese Vescan poi.

Nei 62kg hanno partecipato ai ripescaggi anche Sara Dacol, che ha vinto un incontro e perso il secondo, ed Elena Esposito, eliminata dalla turca Aksoy.

Nei 57kg Ambra Campagna e Arianna Carieri si sono fermate al primo round contro le americane Helen Maroulis e Lauren Louive. Poi, ai ripescaggi, si sono di nuovo fermate contro le turche Ozturk e Gun. Come loro, anche le atlete dei 53kg, Sara Ettaki e Carmen Di Dio, e dei 68kg, Veronica Braschi e Laura Godino. Queste ultime si sono arrese in prima battuta alle americane finaliste Molinari e Mensah, ed in seconda battuta alla francese Dacher e alla tedesca Salmaier.

Domani saranno impegnati i nostri grecoromanisti nel Grand Prix Zagreb Open. Clicca qui, per vedere la diretta streaming e per controllare i risultati.

Data articolo: Fri, 15 Jan 2021 18:46:00 +0100
Lotta
Femminile e Greco Romana: week-end di Grand Prix tra Francia e Croazia

Roma, 14 gennaio 2021 – Finito ieri il primo raduno 2021 della nazionale di lotta al Centro Olimpico, da domani cominciano le competizioni.

Venerdì 15 sarà impegnata la squadra femminile a Nizza, per il Grand Prix Henri Deglane. Il torneo dedicato al lottatore francese si sviluppa sull’intero week-end e sabato e domenica andranno in scena anche lo Stile Libero e La Greco Romana, ma la nazionale italiana parteciperà soltanto con la delegazione femminile, così composta: Sara Ettaki, Oriana Di Stefano e Carmen Di Dio nei 53kg; Arianna Carieri, Francesca Indelicato, Aurora Russo, Morena De Vito e Rebecca De Leo nei 57kg; Aurora Campagna, Sara Dacol ed Elena Esposito nei 62kg; Veronica Braschi nei 68kg; Elenj Pjollaj ed Enrica Rinaldi nei 72kg.

Invece, i nostri grecoromanisti saranno impegnati sabato 16 e domenica 17 in Croazia al Grand Prix Zagreb Open e, alcuni di loro, anche allo Stage Internazionale di GR Senior organizzato a Porec, sempre in Croazia. Jacopo Sandron (63kg), Ruben Marvice (67), Matteo Maffezzoli (77), Mirco Minguzzi (87), Nikoloz Kakhelashvili (97) e Samuele Varicelli (130) sono gli atleti che dopo le gare del fine settimana si trasferiranno a Porec per continuare ad allenarsi durante Stage Internazionale. Ma la delegazione italiana a Zagabria sarà molto numerosa. Ecco gli altri azzurri convocati: Giovanni Freni (55), Andrea Setti (60), Giovanni Paolo Alessio (60), Steve Momilia (67), Francesco Bellino (67), Luigi Rinaldi (72), Luca Dariozzi (77), Riccardo Vito Abbrescia (77), Ciro Russo (77), Leon Rivalta (82), Simone Fidelbo (87), Fabio Parisi (87) e Luca Svaicari (97).

Data articolo: Thu, 14 Jan 2021 09:58:29 +0100
Lotta
La lotta ricomincia subito: primo collegiale del 2021

Roma, 5 gennaio 2020 – Dopo il ritorno sulle materassine internazionali con la Individual World Cup, la Nazionale di Lotta torna in raduno al Centro Olimpico oggi, 5 gennaio, fino a mercoledì 13.

Le convocazioni sono arrivate da circa un mese, in vista della Ranking Series di Ostia, inizialmente programmata dal 14 al 17 gennaio, poi rimandata al 4 marzo. Senza la gara in vista, il collegiale si terrà lo stesso con gli obiettivi del Grand Prix de France Henry Deglane a Nizza dal 15 al 17 gennaio per la Femminile e il Grand Prix Zagreb Open il 16 e 17 gennaio per la Greco Romana.

Gli allenamenti si svolgeranno sotto la guida dei DTN Juan Carlos Rodriguez (SL/F) e Salvatore Avanzato (GR) e dei Tecnici Federali Enrique Valdes, Pietro Piscitelli ed Emmanuele Rinelli (SL), Juan Luis Maren Delis, Luis Enrique Mendez Lazo, Filippo Gargaglia, Giuseppe Giunta e Massimiliano Saglietti (GR), Wilfredo Quintana Garcia e Giuseppe Rinella (F).

Sono invece 53 gli atleti convocati, fra tutti gli stili, che inizieranno questo importante 2021 al palazzetto olimpico di Roma. Fra loro, gli argenti europei Dalma Caneva e Nikoloz Kakhelashvili, il recente argento alla Individual World Cup Frank Chamizo e tanti altri lottatori provenienti da tutta Italia, come Fabio Parisi e Arianna Carieri che hanno recentemente conquistato un buon quinto posto a Belgrado.

Data articolo: Tue, 05 Jan 2021 09:34:57 +0100
Lotta
La World Cup ha riaperto la possibilità di lottare. Domani si decide sulla Ranking Series

Roma, 21 dicembre 2020 – La settimana scorsa è andata in scena a Belgrado per la prima volta la Individual World Cup, l’evento sostitutivo dei classici Campionati Mondiali. A causa della pandemia da Covid-19 e le relative restrizioni che ogni paese è costretto a prendere, non era possibile arrivare alla quota minima di nazioni partecipanti ai Campionati Mondiali e si è dunque scelta questa forma alternativa per far riavvicinare alla materassina gli atleti di tutto il mondo.

Iniziata sabato 12 e conclusa venerdì 18, alla Stark Arena la competizione è stata comunque di ottimo livello. La nazionale azzurra si è presentata con quattordici atleti nelle tre categorie, fra cui i due argenti europei Nikoloz Kakhelashvili e Dalma Caneva e il recente oro europeo, pluricampione del mondo, Frank Chamizo Marquez.

La competizione serviva, come ha spiegato il team manager Lucio Caneva, per far tornare i nostri atleti a gareggiare dopo dieci mesi e per monitorare la loro condizione fisica, tecnica e mentale.

“Era più che altro un banco di prova per vedere quanto i ragazzi stessero in condizione o meno, più che il risultato. È evidente che alla prima gara dopo tanti mesi, i nostri atleti non erano al massimo. Ma questo può valere anche per gli altri. In ogni caso, una gara onesta che ha aperto di nuovo la possibilità di lottare e di salire sulla materassina. Nello stesso tempo un argento e due quinti posti in una World Cup come questa, con atleti di gradissimo valore e con la Russia che ha portato la prima squadra, li possiamo considerare un risultato buono, nonostante non fosse questo l’obiettivo primario della nostra partecipazione.”.

L’argento che abbiamo portato a casa lo ha conquistato Chamizo, che nei 74kg ha dominato gli avversari arrivando in finale, dove si è dovuto arrendere al russo Zhamalov in un incontro molto difficile e altrettanto equilibrato (3-2). Mentre i due quinti posti sono arrivati con Fabio Parisi negli 87kg di greco-romana e con Arianna Carieri nei 59kg di stile libero femminile. Entrambi hanno conquistato una significativa finale per il bronzo, ma non sono riusciti ad avere la meglio sugli avversari: il serbo Datunashvili per il primo e la turca Ozturk per la seconda. In generale, è stata la Russia a dominare la competizione, aggiudicandosi ben 24 medaglie di cui 17 d’oro, seguita dalla Turchia con 13 medaglie.

Insomma, finalmente la lotta è tornata alle sue gare internazionali e i nostri lottatori possono proiettarsi al 2021.

“Il prossimo raduno della nazionale sarà il 5 gennaio. Avremo molti atleti qui ad Ostia e ricominceremo il nuovo anno nella speranza che tutto vada bene per quanto riguarda il Covid-19. Per quanto riguarda la Ranking Series di Ostia, in programma dal 14 al 17 gennaio, ci sono grandi possibilità che venga spostata a marzo, ma la notizia ufficiale la avremo domani sera, dopo la commissione tecnica della UWW.”.

Data articolo: Mon, 21 Dec 2020 09:12:20 +0100
Lotta
Chamizo d’argento. Chiude in bellezza la World Cup degli azzurri

Roma, 17 dicembre 2020 – Frank Chamizo sale sul secondo gradino più alto del podio. La finale contro il russo Razambek Zhamalov, andata in scena quest’oggi alla Stark Arena di Belgrado, è stata bellissima. Fino a 13 secondi alla fine, il nostro Frank è stato in vantaggio per 2-1, ma Zhamalov è riuscito a ribaltare il risultato con un bell’attacco che lo ha portato poi sul 4 a 2. Frank, già quattro volte campione d’Europa e due volte campione del mondo, esce da questa prima edizione della Individual World Cup con una medaglia d’argento al collo. Ora, la concentrazione sarà tutta sulle Olimpiadi 2021 alle quali è già qualificato, la grande soddisfazione ancora da raggiungere per il nostro campione.

Gli altri tre liberisti italiani in gara oggi non sono invece riusciti ad accedere alle fasi finali. Abraham Conyedo (97kg) non ha superato i turni di qualificazione contro l’ucraino Andriitsev (3-0), che poi ha perso in semifinale contro Sadulaev. Aron Caneva nei 79kg, agli ottavi, è stato sconfitto dall’indiano Gourav (7-0), così come Abdellatif Mansour che nei 65kg è stato fermato dal kirghiso Akmataliev per 10 a 0.

Finisce dunque qui l’avventura italiana a Belgrado, con l’argento di Frank e i due quinti posti di Fabio Parisi e Arianna Carieri.

Data articolo: Thu, 17 Dec 2020 20:05:30 +0100
Lotta
Individual World Cup: Carieri quinta al mondo. Domani Chamizo in finale per l’oro su Sky Sport

Roma, 16 dicembre 2020 – Ottima la giornata della nazionale italiana in Serbia. Frank Chamizo ha conquistato la finale per l’oro, che andrà in onda domani pomeriggio su Sky Sport Collection alle 18:00.

Il percorso del pluricampione del mondo è stato impeccabile: ai turni eliminatori ha battuto il guineano Midana per 8-0, ai quarti si è imposto sul turco Eryilmaz per 9-6, ai quarti di finale e in semifinale ha battuto rispettivamente l’armeno Alikhanyan (8-2) e il bielorusso Nuryaku (10-0). Insomma, Frank arriva in ottima forma per la grande sfida di domani contro il russo Zhamalov.

Nella Femminile, invece, c’è stata la finale di Arianna Carieri che si è classificata quinta al mondo nella sua categoria (57kg). Dopo le gare di ieri, infatti, ha lottato per guadagnare la medaglia di bronzo contro la turca Mehlika Ozturk. L’avversaria ha avuto la meglio (5-0), e Arianna si è aggiudicato un ottimo quinto posto.

Anche Givi Davidovi, per i 57kg di Stile Libero, è sceso sulla materassina, fermandosi purtroppo ai quarti di finale. Battuto nettamente il panamense Garcia Andrade, si è dovuto arrendere con l’iraniano Amouzadkhaili.

Domani faranno il debutto le ultime cinque categorie dello Stile Libero, fra cui i nostri Abdellatif Mansour (65), Aron Caneva (86) e Abraham Conyedo Ruano (97).

È possibile seguire la diretta delle fasi eliminatorie dello Stile Libero sul sito della UWW. Mentre per la finale di Frank Chamizo Marquez, il live sarà su Sky Sport Collection con il commento di Lucio Rizzica, affiancato dal nostro Maurizio Casarola.

Data articolo: Wed, 16 Dec 2020 18:40:11 +0100
Lotta
Arianna Carieri in finale per il bronzo. Domani l’esordio dello Stile Libero

Roma, 15 dicembre 2020 – La quarta giornata di Individual World Cup si conclude con la conquista della finale per il bronzo per Arianna Carieri nei 57kg. L’azzurra ha affrontato l’ucraina Kulahina ai turni di qualificazione battendola per 2-1 in un bellissimo incontro, equilibrato fino all’ultimo secondo. Ai quarti di finali non è riuscita a superare la moldava Nichita, che poi ha continuato la sua corsa approdando in finale. Il ripescaggio porta Arianna direttamente in finale per il bronzo, che si disputerà domani alle 18:00 e sarà trasmessa giovedì su Sky Sport Collection. La sua avversaria sarà la turca Ozturk.
L’altra azzurra in gara oggi è stata Dalma Caneva, argento agli Europei 2020 di Roma, che però è stata eliminata ai turni di qualificazione dalla bulgara Georgieva per 6 a 3.
Domani farà il debutto alla Stark Arena lo Stile Libero. A rappresentare gli azzurri ci saranno Givi Davidovi nei 57kg e Frank Chamizo, già due volte campione del mondo, nei 74kg.

È possibile seguire la diretta della giornata di domani sul sito della UWW. Per le eliminatorie dello Stile Libero l'appuntamento è domani alle 10:00 e per le fasi finali della Femminile alle 18:00. Inoltre, la finale di Carieri sarà registrata e in onda su Sky Sport giovedì 17.

Data articolo: Tue, 15 Dec 2020 17:38:40 +0100
Lotta
Individual World Cup: prima giornata della Femminile. In diretta su Sky Sport

Roma, 14 dicembre 2020 – Quest’oggi alla Stark Arena sono scese sulla materassina le azzurre Emanuela Liuzzi nei 53kg e Aurora Campagna nei 62kg.

Una giornata non fortunata, purtroppo, che ha visto Emanuela Liuzzi uscire ai quarti di finale, battuta dalla bielorussa Sidakova (11-0), e Aurora Campagna, argento europeo 2019, fermarsi ai turni di qualificazione contro la russa Ovcharova in un incontro davvero equilibrato (4-3).

Sfuma per entrambe la possibilità del ripescaggio. Ancora nessuna medaglia, dunque, per la nazionale azzurra impegnata a Belgrado. Domani mattina, però, sarà il turno di Arianna Carieri (57kg) e Dalma Caneva (68kg).

 

Puoi seguire la diretta delle fasi eliminatorie, dalla mattina alle 10:00, sul sito della UWW. Per le fasi finali, dalle 18:00, il live è su Sky Sport Collection con il commento di Lucio Rizzica, affiancato dal nostro Maurizio Casarola.

Data articolo: Mon, 14 Dec 2020 18:30:50 +0100
Lotta
Sfuma per un pelo la prima medaglia. Domani la Femminile alla Stark Arena

Roma, 13 dicembre 2020 – Conclusa anche la seconda giornata della Individual World Cup di Belgrado. Quest’oggi sulla materassina le ultime categorie di peso della greco romana per i turni di qualificazione, oltre alle finali e ai ripescaggi della giornata di ieri.

Fra i ripescaggi, Fabio Parisi ha guadagnato un buon quinto posto. Una bella vittoria sul greco Pagkalidis per 6 a 3 lo ha portato alla finale per il bronzo. Sulla materassina ha trovato il serbo Datunashvili al quale si è dovuto arrendere dopo un incontro abbastanza equilibrato.

Per gli altri italiani in gara il cammino è stato invece meno fortunato. Jacopo Sandron e Nikoloz Kakhelashvili non hanno superato i quarti di finale, mentre è sfumata la finale per il bronzo per Ruben Marvice che ha perso 2-1 contro il peruviano Soto Garcia.

Sandron, nei 60kg, è partito bene battendo agli ottavi il marocchino Fajari per 3-1, ma è stato sconfitto ai quarti dal turco Uyar per 9-1. L’argento europeo Kakhelashvili, nei 97kg, si è imposto per 2 a 0 sull’ ucraino Kozliuk, ma la sua corsa è stata interrotta dall’iraniano Saravi (2-1).

 

L’avventura serba dei grecoromanisti azzurri finisce qui. Domani farà il suo ingresso alla Stark Arena la lotta femminile con le categorie di peso 50, 53, 55, 62 e 72 kg. A rappresentare la nazionale ci saranno Emanuela Liuzzi nei 53kg e Aurora Campagna nei 62kg.

 

Segui la diretta cliccando qui

Data articolo: Sun, 13 Dec 2020 22:10:19 +0100
Lotta
Coppa del Mondo: prima giornata di greco romana. Domani Kakhelashvili e Sandron

Roma, 12 dicembre 2020 – È finalmente partita la prima giornata della Individual World Cup di Belgrado, in Serbia. Il debutto alla Stark Arena è stato della greco romana, con le fasi eliminatorie delle categorie 55, 67, 72, 77 e 87 kg.

Tra gli azzurri in gara, Ruben Marvice (67kg) non ha passato il primo turno di gara, eliminato dall’azero Dadov, che si è poi guadagnato la finale per l’oro. L’azzurro è ripescato e affronterà domani pomeriggio il peruviano Soto Garcia, cercando di conquistare la finale per il bronzo.

Stessa sorte di Fabio Parisi (87kg) che ha battuto con un netto 10 a 0 l’indiano Sunil, approdando ai quarti di finale contro il bielorusso Maskevich con il quale ha perso 6-0. Anche lui è ripescato e domani si gioca la finale per il bronzo.

Matteo Maffezzoli (77kg), invece, si è imposto nel turno di qualificazione sul francese Bur con un tirato 3 a 2. Purtroppo si è poi dovuto arrendere agli ottavi di finale contro l’armeno Chalyan, in un altro incontro equilibrato (4 a 2).

 

Domani mattina scenderanno sulla materassina le altre categorie di peso della greco romana, tra cui gli azzurri Jacopo Sandron (60kg) e Nikoloz Kakhelashvili (97kg).

 

Clicca qui per seguire la diretta

Data articolo: Sat, 12 Dec 2020 19:57:21 +0100


Tutte le notizie di tutti gli sport escluso il calcio

News generaliste che accomunano sport diversi

News C.O.N.I. News video da gazzetta.it RAI SPORT in diretta

Atletica leggera

News Atletica da FIDAL Video di Atletica da FIDAL News Atletica da atleticanotizie.myblog.it Video IAAF Diamond League

Ciclismo

Ciclismo da Federciclismo Ciclismo su strada da Federciclismo Mountainbike da Federciclismo Ciclismo su pista da Federciclismo

news nuoto, tuffi e pallanuoto

News da Federnuoto Tutti i record di nuoto da Federnuoto

news basket

News esclusive da basketissimo.com News basket da basketissimo.com Nazionale basket da basketissimo.com Le altre nazionali di basket da basketissimo.com Basket Champions FIBA da basketissimo.com News basket serie A da basketissimo.com News basket Serie A2 da besketissimo.com

news volley

News volley da volleyball.it Campionati volley da volleyball.it Coppe europee volley da volleyball.it Serie A donne volley da volleyball.it

news automobilismo, motori, motociclismo

News Motociclismo da moto.it News motori News motociclismo News Passione Motori News Formula 1

news tennis

News Tennis livetennis.it News Tennis supertennis.tv News da internazionibnlditalia.it

Lotta, judo, karate, arti marziali

News da FIJLKAM News judo da FIJLKAM News karate da FIJLKAM News lotta da FIJLKAM News arti marziali da FIJLKAM

Sport invernali

News sport invernali da gazzetta.it News sport del ghiaccio

news ginnatica e vela

News ginnasticaartistica
italiana.it
News Federginnastica News da Federvela News vela da assovela.it

news dalle federazioni

News da Federcanoa News da Federcanottaggio News Feder Triathlon News Federclimb News Federdanza News Federtennis da tavolo News da FIBS News Feder Badminton News Federpesistica News Taekwondo News equitazione da FISE News da FIDS Sicilia Pentathlon moderno da FIPM News Handball da FIGH News da Federscherma News Federazione italiana paraolimpici News Federugby Per gli amanti delle action figures