Coronavirus in Italia e nel mondo

NEWS - Tutti gli sport(escluso il calcio)


News da Federcanoa

News da Federcanoa

#canoa #federcanoa

News
AUSILI GRATUITI PER L'AVVIAMENTO ALLO SPORT PARALIMPICO: COME PRESENTARE DOMANDA.

Da oggi è possibile inoltrare la domanda per accedere alle risorse stanziate dal Governo per l'acquisto di ausili sportivo da destinare in uso gratuito ai soggetti con disabilità interessati all’avviamento alla pratica sportiva.Pubblichiamo di seguito il comunicato del Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri con il commento del Presidente del Comitato Italiano Paralimpico Luca Pancalli

Lo sport è inclusione e rispetto dell’altro: per questo occorre continuare a sensibilizzare i praticanti sportivi e sostenere finanziariamente i progetti volti a rendere lo sport accessibile ai disabili.

Con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 16 aprile 2020, sulla base della dotazione annuale del “Fondo unico a sostegno del potenziamento del movimento sportivo italiano”, è stata assegnata, per l’anno 2020, la somma di € 1.500.000 per l’acquisto di ausili sportivi da destinare in uso gratuito ai soggetti con disabilità interessati all’avviamento alla pratica sportiva.

Il Dipartimento per lo sport della Presidenza del Consiglio dei ministri ha sottoscritto un accordo con il Comitato Italiano Paralimpico, la società Sport e Salute  e l’Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro per gestire il fondo.

Allo scopo di fornire uno strumento efficace ai destinatari della misura è stata realizzata una apposita piattaforma informatica per le società e/o le associazioni sportive nazionali che vorranno richiedere le risorse finanziarie necessarie per l’acquisto degli ausili.

A partire dalle ore 10 dell’11 gennaio 2021 sarà infatti possibile inoltrare la domanda di partecipazione tramite piattaforma all’indirizzo: https://ausiliperlosport.sportesalute.eu.

Fondo unico a sostegno del movimento sportivo

“L’attivazione della piattaforma informatica per l’erogazione a titolo gratuito degli ausili sportivi a coloro che vorranno intraprendere attività paralimpiche è una notizia importante non solo per il nostro movimento ma anche per l’intera società. Si abbatte così un’ulteriore barriera, questa volta di natura economica, e si aggiunge un tassello fondamentale verso la realizzazione di un’idea di sport per tutti nonché per la promozione dello sport come strumento di welfare. Un risultato che è frutto della collaborazione istituzionale fra il Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei ministri, il Comitato Italiano Paralimpico, Sport e Salute SpA e INAIL. A dimostrazione che quando le istituzioni sanno fare sistema si raggiungono risultati straordinari”. È quanto dichiara Luca Pancalli, Presidente del Comitato Italiano Paralimpico.

“Sono passati alcuni anni da quando l’allora Ministro per lo Sport Luca Lotti raccolse prontamente la nostra proposta individuando le risorse necessarie per favorire la dotazione di protesi e ausili sportivi alle persone con disabilità intenzionate a praticare sport. In questi anni il percorso di questa importante iniziativa ha subito alcuni rallentamenti, in parte dovuti ai cambiamenti degli assetti istituzionali. Ma grazie alla volontà mostrata dalle istituzioni e dalle forze politiche in Parlamento e allo sforzo compiuto dall’attuale Governo - a partire dal Ministro per lo Sport Vincenzo Spadaforache ha individuato le necessarie risorse dando uno slancio al progetto - sarà possibile offrire a tante ragazze e tanti ragazzi con disabilità un incentivo a praticare sport e dunque a usufruire di una nuova opportunità”, ha aggiunto Pancalli.

“A tutti coloro che hanno dato un contributo al perseguimento di questo obiettivo rivolgiamo un sentito ringraziamento. Altri passi in avanti, senza dubbio, dovranno essere compiuti in questa direzione, a partire dall’aggiornamento del nomenclatore degli ausili e delle protesi. Quello di oggi, tuttavia, rappresenta l’inizio di un percorso virtuoso sul quale continuare a investire nel prossimo futuro”, conclude Pancalli.

(Fonte CIP)

Data articolo: Tue, 12 Jan 2021 12:11:22 +0100
News
PROGETTO DONNA: SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO DEDICATO AI TECNICI DONNA DI 2° E 3° LIVELLO PER LA DISCIPLINA "ACQUA MOSSA"

E’ in partenza un nuovo progetto formativo fortemente voluto dalla Direzione Tecnica del Settore Slalom che, in accordo con il settore Centro Studi FICK, con il fine di incentivare ed incoraggiare la partecipazione delle donne nei programmi formativi della Federazione e supportare maggiormente il loro inserimento nelle varie posizioni di vertice e non della Federazione, propone un Seminario di aggiornamento tecnico, strutturato in cinque incontri.

Il corso si svolgerà online su piattaforma Microsoft Teams ed avrà valore di aggiornamento con l’attribuzione di crediti formativi, secondo quanto previsto dal Piano Nazionale della Formazione. I partecipanti dovranno comunicare la propria adesione al corso compilando il form al seguente link https://forms.gle/Bf82HbX91psEBYPU8 entro e non oltre il 19 Gennaio 2021.

Il programma si pone l’obiettivo di migliorare le competenze specifiche ed il livello motivazionale dei partecipanti per la preparazione degli atleti di Slalom, e si rivolge in particolare alle donne, regolarmente tesserate ed iscritte all’Albo per l’anno 2021, già in possesso della qualifica di 2° e 3° livello.

SCARICA LA CIRCOLARE

PROGRAMMA CORSO

  • Giovedì 21 Gennaio 2021, ore 18:00- 20:00 - "Pianificare e programmare, dalla teoria alla pratica." - Daniele Molmenti
  • Giovedì 28 Gennaio 2021, ore 18:00-20:00 - "L’analisi della pagaiata, dal gesto tecnico analitico a quello globale." - Ezio Caldognetto/Paolo Borghi
  • Giovedì 4 Febbraio 2021, ore 18:00-20:00 - "L’analisi dei video di gara, applicazione tecnica." - Ettore Ivaldi
  • Giovedì 11 Febbraio 2021, ore 18:00-20:00 - "Uomini e donne, differenze e analisi performance." - Omar Raiba
  • Giovedì 18 Febbraio 2021, ore 18:00-20:00 - "L’Allenamento giovanile, esempi pratici di gestione e organizzazione squadra giovanile." - Paolo Borghi/Nicola Micozzi
Data articolo: Tue, 12 Jan 2021 14:43:02 +0100
News
GIOVANNI DE GENNARO E' ORO NELLA FINALE DI COPPA DEL MONDO A LA SEU D'URGELL

Nel canale del Segre Olympic Park di La Seu D’Urgell, in Spagna, la canoa slalom italiana vive da protagonista l'ultima tappa del circuito di Coppa Del Mondo. Giovanni De Gennaro torna a ruggire nelle acque iberiche e chiude la prova del K1 maschile in prima posizione, regalando all’Italia una prestigiosa medaglia d’oro: un metallo importante in vista del mondiale di Rio De Janeiro, in programma a fine mese dal 25 al 30 Settembre.

Il Carabiniere di Roncadelle gestisce la sua discesa con una precisione millimetrica, passaggi tattici sulle paline in risalita ed estrema versatilità di barca e pagaia, mantenendo costante la concentrazione. Il cronometro segna il 93.28, tempo esente da penalità che gli permette di rimanere imbattuto. Giovanni De Gennaro porta a casa la medaglia d’oro frutto di una stagione di allenamento e duro lavoro tecnico, lasciando dietro per 59 centesimi l'australiano Lucien Delfour (93.87) mentre la terza posizione ed il bronzo va al venticinquenne ceco Jiri Prskavec (95.62).

“Sapevo di avere davanti una sfida non facile, ma ho deciso di mettermi in gioco e dare il massimo”, ha commentato De Gennaro. “Questa medaglia è molto importante soprattutto perché, rispetto alle prime tre gare di Coppa del Mondo, siamo riusciti a lavorare meglio dedicandoci soprattutto a colmare il gap che c’era tra noi e i top paddlers dopo gli Europei. Abbiamo lavorato bene e con costanza, ci siamo avvicinati e oggi siamo anche riusciti a batterli. A tre settimane dal mondiale - ha concluso - è un buon incentivo per continuare sul questa strada”.

Fermato in semifinale da un salto di porta ad inizio percorso il veronese Zeno Ivaldi, che termina in 37^ posizione a 149.99. Nel C1 femminile, invece, la giovane Elena Borghi è 21^ (133.64) mentre Chiara Sabattini 24^ (136.96), entrambe lontane dalla top ten che garantiva l’accesso per la lotta alle medaglie.


"Con Giovanni è arrivato un risultato cercato con metodo e disciplina. Deve essere di spinta e incoraggiamento a tutta la squadra che lavora per migliorarsi e puntare alle medaglie", ha dichiarato il Dt Daniele Molmenti. "Tra due giorni ci sposteremo in Brasile a Rio de Janeiro nel canale olimpico dove la squadra che qui non ha brillato dovrà controllare meglio emozioni e scelte tecniche per riuscire a dimostrare nella performance il loro valore. A Rio Giovanni ha un conto in sospeso ma ora è sicuramente più consapevole di se stesso; Zeno e Christian stanno crescendo di giorno in giorno e possono puntare alla finale... E insieme sono una buona squadra! Stefanie non è riuscita ad esprimersi qui in Spagna ma riprendendo confidenza con l’acqua olimpica di Rio potrà tornare un'atleta da medaglia. La squadra C1 un po’ altalenante dovrà lavorare assieme per condividere strategie diverse e vedremo chi riuscirà ad interpretare meglio il nuovo percorso."

L'Italia chiude il circuito con una medaglia pesante al collo di Giovanni De Gennaro, a conferma dello stato di massima forma in vista dell’appuntamento più importante dell’anno. Sarà lui, tra due settimane, a capitanare la spedizione dello slalom azzurro ai mondiali di Rio De Janeiro sotto la guida dei direttori tecnici Daniele Molmenti ed Ettore Ivaldi. Sulle acque brasiliane, oltre a De Gennaro (CS Carabinieri), ci saranno anche Zeno Ivaldi (Marina Militare) e Christian De Dionigi (CC Milano) nel K1 maschile, Stefanie Horn (Marina Militare) nel K1 femminile, Roberto Colazingari (CS Carabinieri), Stefano Cipressi e Raffaello Ivaldi (Marina Militare) nel C1 maschile.

Risultati completi su: https://www.canoeicf.com/canoe-slalom-world-cup/la-seu-durgell-2018

Data articolo: Sun, 09 Sep 2018 12:29:30 +0200
News
A VILA VERDE SI CHIUDE IL MONDIALE DI CANOA MARATONA, BONACINA-VINCENZI SONO 9° NEL K2

A Vila Verde, in Portogallo,si chiude il mondiale di canoa maratona che nei giorni scorsi si era aperto con le gare individuali e che si è concluso oggi con le barche multiple. Dopo l'ottavo posto di Filippo Vincenzi (CUS Milano) nel K1 senior maschile, oggi il bissolatino si è cimentato nella prova dedicata al K2 senior con Alessandro Bonacina (SC Lecco): una coppia rodata e affiatata, che ha percorso al massimo i 30km del complesso e insidioso percorso di gara sul Faial River Beach, gara impegnativa anche per la grande qualità degli avversari.


I due specialisti della lunga distanza, tra i migliori interpreti italiani della maratona, chiudono la prova in nona posizione, giungendo sul traguardo con il crono di 02h03’’02’58 ed una gara condotta nel gruppo di testa, tra i grandi della disciplina. Primo tra tutti il K2 del Sudafrica che ancora una volta si conferma leader indiscusso con Andrew Birikett e Hank McGregor (02h02’’16’31) che vincono con uno sprint su traguardo davanti agli ungheresi Adrian Boros e Laszlo Solti (02h02’’16’97) e ala Spagna di Miguel LLorens e Lui Perez (02h02’’18’61).


Italia che chiude con diversi equipaggi nella top ten mondiale, ed il miglior risultato ottenuto dalle giovanissime ragazze del CKC Sestese Canoa Teresa Isotta e Petra Giuliano con il quarto posto nel K2 Junior. Prosegue così il lavoro per migliorare ulteriormente, sotto la guida del direttore tecnico Marco Mittino coadiuvato nella trasferta portoghese dai tecnici federali Davide Aliprandi ed Elena Colajanni.


Per ulteriori dettagli e risultati completi vai al sito ufficiale: http://canoemarathonportugal.com/
Streaming, results & more: https://www.canoeicf.com/canoe-marathon-world-championships/prado-vila-verde-2018

Data articolo: Sun, 09 Sep 2018 11:59:03 +0200


Tutte le notizie di tutti gli sport escluso il calcio

News generaliste che accomunano sport diversi

News C.O.N.I. News video da gazzetta.it RAI SPORT in diretta

Atletica leggera

News Atletica da FIDAL Video di Atletica da FIDAL News Atletica da atleticanotizie.myblog.it Video IAAF Diamond League

Ciclismo

Ciclismo da Federciclismo Ciclismo su strada da Federciclismo Mountainbike da Federciclismo Ciclismo su pista da Federciclismo

news nuoto, tuffi e pallanuoto

News da Federnuoto Tutti i record di nuoto da Federnuoto

news basket

News esclusive da basketissimo.com News basket da basketissimo.com Nazionale basket da basketissimo.com Le altre nazionali di basket da basketissimo.com Basket Champions FIBA da basketissimo.com News basket serie A da basketissimo.com News basket Serie A2 da besketissimo.com

news volley

News volley da volleyball.it Campionati volley da volleyball.it Coppe europee volley da volleyball.it Serie A donne volley da volleyball.it

news automobilismo, motori, motociclismo

News Motociclismo da moto.it News motori News motociclismo News Passione Motori News Formula 1

news tennis

News Tennis livetennis.it News Tennis supertennis.tv News da internazionibnlditalia.it

Lotta, judo, karate, arti marziali

News da FIJLKAM News judo da FIJLKAM News karate da FIJLKAM News lotta da FIJLKAM News arti marziali da FIJLKAM

Sport invernali

News sport invernali da gazzetta.it News sport del ghiaccio

news ginnatica e vela

News ginnasticaartistica
italiana.it
News Federginnastica News da Federvela News vela da assovela.it

news dalle federazioni

News da Federcanoa News da Federcanottaggio News Feder Triathlon News Federclimb News Federdanza News Federtennis da tavolo News da FIBS News Feder Badminton News Federpesistica News Taekwondo News equitazione da FISE News da FIDS Sicilia Pentathlon moderno da FIPM News Handball da FIGH News da Federscherma News Federazione italiana paraolimpici News Federugby Per gli amanti delle action figures